Secondi

Secondi

zuppa

Per una buona riuscita di una zuppa è necessario che ci sia un assortita varietà di pesce. Prima di tutto si fanno aprire i frutti di mare dopodichè si prepara un soffritto di olio, aglio e cipolla. La prima cosa da mettere sono le seppie e i calamari tagliati i pezzettini; dopo qualche minuto aggiungere i crostacei, i frutti di mare con parte dell’acqua che anno fatto aprendosi, una spruzzata di vino bianco e un pizzico di peperoncino. Lasciar cuocere per qualche minuto, mettere il passato di pomodoro e in fine la polpa della zuppa costituita dal palombo, coda di rospo, ali di razza, filetto di scorfano… Lasciar cuocere per alti 15 minuti circa. Nel frattempo far tostare il pane e disporlo nei piatti; quando la zuppa sarà pronta mettere un po’ di prezzemolo e vessala nei piatti di portata.

pescealforno

Pulire bene il pesce prescelto (orata, spigola, dentice, rombo, trota, coda di rospo, filetto di scorfano…). Sbucciare le patate e tagliarle a pezzettini, metterle in una pirofila e condire con olio, sale, pepe, prezzemolo, poco aglio e rosmarino. Con gli stessi ingredienti condire il pesce mettendolo al centro della pirofila sopra le patate. Mettere a forno ben caldo e farlo cuocere lentamente per circa 40 minuti, a secondo della grandezza del pesce.

palombo

Fare un soffritto di olio, aglio e peperoncino, appena dorato aggiungere il palombo tagliato a fettine. Lasciar insaporire per qualche minuto dopodichè aggiungere il pomodoro a pezzetti, le olive a rondelle, il prezzemolo, sale e pepe. Far bollire per circa 35 minuti.

orata

Pulire e squamare l’orata. Condirla sia esternamente che internamente con salsa di olio, cipolla, rosmarino, sala, pepe. Porre sopra il pesce dei pomodori piccoli tagliati a metà e infornare per circa 30 minuti a 180°, a seconda della grandezza dell’orata. Questa ricetta è ideale anche per spigola, dentice, merluzzo, rombo, trota..

gallinella

Tenere il filetto per qualche minuto a bagno sul latte, salare e infarinare. In un padella antiaderente far sciogliere un pò di burro, adagiarci il pesce e far dorare da entrambi i lati. A parte far cuocere i funghi in bianco e metterci un po’ di besciamella. Ricoprire il filetto di gallinella con questa salsa ottenuta e passarlo per circa 10 minuti al forno.

oratasale

Pulire accuratamente l’orata o la spigola senza squamarla e mettervi all’interno qualche oliva nera, sale e pepe; cucirla molto bene. Prendere una pirofila, ricoprirla con uno strato di sale grosso e adagiarvisi sopra il pesce; a sua volta anche questo dovrà venire ricoperto da sale grosso. Mettere a forno ben caldo per circa 40 minuti a secondo della grandezza del pesce. Togliere dal forno e rompere lo strato di sale che ricopre il pesce, servire ben caldo.

salmone

Mettere il salmone a cuocere in acqua salata fredda. Da quando inizia a bollire deve rimanerci a seconda della grandezza del pesce, ogni chilo 1 ora facendo cuocere molto lentamente. Spegnere il fuoco e lasciarlo intiepidire. A parte preparare la salsa rosa con maionese ketchup e cognac. Servire il filetto accompagnato dalla salsa. E’ molto buono anche freddo.

mugnaia

Pulire e lavare bene il pesce prescelto, metterlo a bagno nel succo di limone per qualche minuto e salare. Infarinare i filetti; prendere una pentola antiaderente, metterci dei pezzetti di burro e adagiarci il pesce. Cuocere a fiamma viva e togliere i filetti solo quando saranno ben dorati esternamente.

orataalcartoccio

Per questa ricetta sono ideali pesci come dentice, sarago, orata, spigola, trota etc. Pulire bene il pesce, condirlo sia internamente che esternamente con un po’ di sale, pepe e fiocchetti di burro. Prendere la carta stagnola e avvolgerci il pesce. Mettere a cuocere a forno ben caldo.

pescespada

In una larga padella fate soffriggere la cipolla nell’olio, aggiungere i pomodori spellati e passati, la polpa di olive nere tritata, una cucchiaiata di capperi e 4 acciughe salate (precedentemente sciacquate). Cuocere questo sugo per 20 minuti mescolando di tanto in tanto, dopo di che aggiungere le fette di pesce spada; salare e pepare. Lasciare sul fornello, rigirando le fette, per 10 minuti.